Ferrara, De Carli: “Tendopoli migranti, vergogna PD”

Comunicato stampa

Circolo PDF Ferrara città

“La nascita delle tendopoli e dei centri di raccolta coi container, vere trappole disumane, al momento appare inevitabile e sarà la prova vivente della vergogna alla quale il PD sta sottoponendo tutta la nazione”. È durissimo il Popolo della Famiglia, nel commentare la notizia dell’imminente apertura di un centro di raccolta di migranti nell’area tra Ferrara e Poggio Renatico. “Comprendiamo che i prefetti debbano agire incalzati da una situazione ormai ingovernabile”, nota Mirko De Carli, coordinatore regionale del PDF, “tuttavia sarà presto impossibile contenere il giusto sdegno dei cittadini nei confronti di una politica scellerata che sta cominciando a portare all’evidenza i suoi frutti”. Se la Lega minaccia di portare migliaia di persone a protestare sotto le finestre del prefetto, dice De Carli, “noi non possiamo che rispondere osservando che il problema è politico e quindi meriterebbe una risposta politica”. “Le responsabilità strutturali del PD nell’aver creato l’emergenza, candidamente ammesse da una personalità che se ne intende come Emma Bonino, sono già davanti a tutti,ma presto nasceranno delle vere e proprie aree di vergogna che ce lo ricorderanno visivamente”. I danni che stiamo subendo sono insostenibili, secondo De Carli, “e a pagarne il prezzo saranno soprattutto le famiglie italiane, che solo una mentalità nemmeno tanto inconsciamente razzista e coloniale può far affermare che un giorno avranno vantaggi dal fatto che questi immigrati dovrebbero pagarci le pensioni”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*